Regina Pacis, spettacolo su Annalena Tonelli

Stampa articolo Stampa articolo

Medici con l’Africa – CUAMM è la prima associazione italiana ad ottenere il riconoscimento di ONG di cooperazione e sviluppo. Nata 70 anni fa, il 3 dicembre 1950, a Padova per volontà del professor Francesco Canova rientrato da un lungo periodo di servizio come medico in Giordania, si è sviluppata passando da piccolo collegio universitario (CUAMM significa Collegio Universitario Aspiranti e Medici Missionari) a un’associazione che oggi opera in 8 paesi africani e ha inviato pochi mesi fa il suo 2000° volontario. è la prima (per età) e più grande organizzazione di cooperazione sanitaria italiana e segue in questo momento 23 ospedali, 80 distretti con 2.915 persone che operano sul campo in Africa.
In Italia, man mano che i suoi volontari rientravano dal servizio in Africa e si reinserivano nel mondo sanitario, si è creata una rete di gruppi che portano avanti nei rispettivi territori le stesse idee che avevano spinto Canova a fondare l’associazione.

Continua a leggere tutto l’articolo su La Libertà del 12 febbraio

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento