Azione Cattolica aperta e sinodale

Stampa articolo Stampa articolo

Il consuntivo e le consegne del presidente Andrea Cavazzoni

Febbraio intenso per l’Azione Cattolica diocesana, che il 22 febbraio vivrà una giornata di ritiro spirituale con padre Ermes Ronchi, teologo e scrittore, nei locali della parrocchia di Gesù Buon Pastore a Reggio. Ma già sabato prossimo, 15 febbraio, nel Teatro San Prospero, in via Guidelli 5, è in programma la diciassettesima assemblea elettiva dell’associazione, durante la quale interverrà la segretaria nazionale Carlotta Benedetti ed è prevista l’inaugurazione ufficiale della nuova sede di Ac. Facciamo il punto sul cammino associativo con il presidente uscente Andrea Cavazzoni.

Andrea, anzitutto un bilancio di questo secondo mandato…
Diciamo che la parola che può evidenziare questo mandato è cambiamenti. Sia a livello personale che di associazione, ce ne sono stati tanti. Solo per citarne qualcuno: abbiamo iniziato il triennio nella sede di via Prevostura e poi, dopo una parentesi presso l’Oratorio Don Bosco di via Adua, siamo tornati in centro, in via Guidelli. La festa diocesana è tornata in città, all’ex Parco Tocci, in collaborazione con l’unità pastorale del centro. Sono stati avviati tanti processi, come ci aveva chiesto Papa Francesco, anche insieme a diversi uffici pastorali, dei quali chi verrà dopo di noi raccoglierà i frutti, che speriamo fecondi.

Continua a leggere l’intervista ad Andrea Cavazzoni su La Libertà del 12 febbraio

Andrea Cavazzoni

Pubblicato in Articoli, Associazioni, Slide

Lascia un commento