Comunicazioni sociali: «Non esistono storie umane insignificanti»

Stampa articolo Stampa articolo

“La storia di Cristo non è un patrimonio del passato, è la nostra storia, sempre attuale. Essa ci mostra che Dio ha preso a cuore l’uomo, la nostra carne, la nostra storia, fino a farsi uomo, carne e storia. Ci dice pure che non esistono storie umane insignificanti o piccole. Dopo che Dio si è fatto storia, ogni storia umana è, in un certo senso, storia divina”. Lo si legge nel Messaggio di Papa Francesco per la 54ª Giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali che quest’anno si celebra, in molti Paesi, domenica 24 maggio, solennità dell’Ascensione del Signore.

Leggi il resto dell’articolo di Riccardo Benotti su La Libertà del 5 febbraio

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento