«La Manta», ospiti del Vescovo

Stampa articolo Stampa articolo

Da La Libertà del 15 gennaio

Il 22 febbraio 2019 il Vescovo iniziò la sua visita all’unità pastorale Madonna della Neve visitando gli ospiti del Centro socio riabilitativo residenziale “La Manta” a Roncadella. Monsignor Camisasca, nel visitare la struttura, si intrattenne a lungo con gli ospiti e con gli operatori, informandosi sulle varie attività e sulle finalità di un così bel complesso situato su un’area di circa 10.000 mq, in una zona agricola nella periferia della città. Al termine della visita, prima di consegnare un dono ad ogni presente, il Vescovo invitò tutti per un pranzo a casa sua durante le feste di Natale.

Così sabato 4 gennaio poco dopo mezzogiorno alcuni ospiti, accolti da don Umberto Tagliaferri e accompagnati da tre operatori, si sono ritrovati a salire lo scalone d’onore del vescovado per arrivare nell’appartamento del vescovo Massimo. Prima di iniziare il pranzo, Andrea, l’ospite più chiacchierone, ha voluto regalare, a nome di tutti, una fotografia di gruppo delle persone, ospiti e non, che danno vita a quella bella realtà de ‘La Manta’, che sta proprio di fronte alla chiesa parrocchiale di Roncadella, dicendo al Vescovo che guardandola si sarebbe ricordato di loro più spesso.

Dopo la benedizione, tutti a sedere per iniziare con un piatto di tortelli e per finire con una gradita fetta dell’immancabile panettone, milanese, non ha potuto fare a meno di sottolineare il vescovo Massimo; al termine del pranzo monsignor Camisasca ha voluto donare ad ogni ospite e ad ogni operatore, accompagnata da un biglietto di auguri, una coperta del progetto “Viva Vittoria”, l’iniziativa che con quasi tremila pezzi di quadretti di lana aveva ricoperto piazza Prampolini nello scorso ottobre. “Viva Vittoria”, che ha visto la collaborazione di una miriade di donne di tutte le età, aveva l’obiettivo di raccogliere fondi per il laboratorio di ricerca dell’ospedale Santa Maria Nuova dedicato alla cura del tumore al seno con l’immunoterapia.

Giuseppe Maria Codazzi

Pubblicato in Articoli, Associazioni, Slide

Lascia un commento