Prima presidente donna della Consulta

Stampa articolo Stampa articolo

La sociologa Giaccardi commenta l’elezione di Marta Cartabia

Marta Cartabia è la prima donna presidente della Corte Costituzionale. Un suo commento a caldo è stato: “Si è rotto un tetto di cristallo”. Su come la sua elezione sia un segno di un cambiamento culturale e sociale riflettiamo con la sociologa Chiara Giaccardi, che è anche amica della nuova presidente della Consulta.

L’elezione di Cartabia è un segnale importante?
Ricordo che Marta ci aveva raccontato che quando era diventata giudice della Corte Costituzionale era l’unica donna, con 25 anni in meno del più giovane degli altri giudici. Già questa era una bella rottura di cristalli! La sua nomina a presidente, da un lato, ratifica un suo percorso personale, dove evidentemente si è fatta stimare per la sua capacità di equilibrio, la sua saggezza e la sua umanità, oltre che la indiscutibile competenza; dall’altro, è un segnale molto bello per tutti. Un esempio che deve ispirare fiducia e incoraggiare cambiamento.

Leggi tutto l’articolo di Gigliola Alfaro su La Libertà dell’8 gennaio

Marta Cartabia

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento