Neve in Appennino & maxi black out

Stampa articolo Stampa articolo

1.700 utenze saltate per guasti alla rete elettrica dovuti al maltempo

Una tranquilla domenica di black out. è quella andata in scena il 17 novembre, a macchia di leopardo, in diverse zone dell’Appennino: 1.700 le utenze colpite. Dove c’è chi è rimasto anche per un giorno intero senza corrente. Notevoli i disagi, soprattutto dove sono presenti anziani e malati.
La combinazione micidiale è stata dettata dal mix tra prima neve e piante che, ancora, non avevano perso la foglia. Molte di queste, infatti, sotto il peso del manto nevoso hanno ceduto per finire sui cavi della piccola e media tensione.

Numerosi i disagi dato che le difficoltà d’intervento dettate dal meteo, ma anche le difficoltà a individuare i punti “guasti”, hanno comportato l’assenza di corrente per parecchie ore. Frigo spenti, cellulari scarichi, niente televisione, si è scaldato solo chi aveva la stufa a legna. Una giornata da primi del secolo scorso insomma.

Leggi tutto l’articolo di Gabriele Arlotti nella pagina dedicata alla Montagna su La Libertà del 27 novembre

Clicca qui e scopri le nostre offerte di abbonamento per il 2020!

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento