Chiamati alla Rel-Azione

Stampa articolo Stampa articolo

Sabato 9 novembre al Sacro Cuore il convegno delle Caritas parrocchiali

“Certo, i poveri si avvicinano a noi perché stiamo distribuendo loro il cibo, ma ciò di cui hanno veramente bisogno va oltre il piatto caldo o il panino che offriamo. I poveri hanno bisogno… della nostra presenza per superare l’idea di solitudine. Hanno bisogno di amore, semplicemente” (Papa Francesco, Messaggio per la giornata del povero 2019).
La direzione che il Papa ci propone è chiara: mettersi in questo cammino richiede un cambio di passo, ancora meglio una conversione.
Ci viene chiesto di mettere al centro dell’azione caritativa non l’erogazione materiale, che, seppur indispensabile, nasconde in sé diversi rischi, bensì l’incontro e la relazione autentica con l’altro, in particolare il povero e sofferente, incarnazione di Cristo.

Prima tappa di questo percorso sarà il consueto appuntamento annuale con il convegno diocesano delle Caritas parrocchiali previsto per sabato 9 novembre a partire dalle ore 9 a Reggio Emilia presso la parrocchia del Sacro Cuore (Baragalla), in via Guittone d’Arezzo 8 (si veda la locandina).
Come già sperimentato negli anni scorsi, il convegno diocesano è l’appuntamento che introduce la giornata dei poveri e che viene ripreso anche nell’Avvento Caritas. Il titolo “Chiamati alla REL-AZIONE”, come anticipato, ci invita ad approfondire come poter vivere la carità attraverso la relazione.

Durante il convegno don Romano Zanni introdurrà al tema con una lectio biblica alla quale seguiranno le testimonianze diffuse proposte dalle Caritas parrocchiali con la medesima modalità interattiva sperimentata lo scorso anno, affidando a don Matteo Prosperini, direttore della Caritas diocesana di Bologna, la sintesi e le conclusioni a partire dagli stimoli delle testimonianze e leggendoli con la sua esperienza.

Continua a leggere l’articolo della Caritas diocesana su La Libertà del 6 Novembre 

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento