Reggio Film Festival: debutto nazionale per il nuovo film di Alessandro Scillitani

Stampa articolo Stampa articolo

Come prologo alla diciottesima edizione della popolare manifestazione, il  regista reggiano presenterà Lampedusa Artica, che racconta il lungo viaggio tra i ghiacci dell’esploratore e attivista Giacomo De Stefano.

In piena sintonia con il titolo della diciottesima edizione del Reggio Film Festival (Terra, a
indicare una programmazione in grandissima parte dedicata al tema dei cambiamenti climatici e
della salvaguardia ambientale), il direttore artistico e regista Alessandro Scillitani (in foto sulla destra) ha deciso di far coincidere, martedì 5 novembre alle ore 20.45 al Cinema Cristallo di Reggio Emilia, il
debutto nazionale del suo nuovo film, Lampedusa Artica, con l’anteprima del Festival 2019. 
Il docufilm racconta il lungo viaggio di Giacomo De Stefano verso Nordkapp, attraverso le ultime grandi terre selvagge d’Europa, alla ricerca di modelli di vita sostenibili: «Sono cresciuto nelle Alpi. La neve ha accompagnato la mia vita. Mi sono chiesto come vivevano le genti nell’estremo Nord, in quelle zone dove la neve rimane per molta parte dell’anno sulla terra. Ho iniziato così a pensare a un viaggio per comprendere se quelle persone vivono rispettando la loro terra, la neve: un viaggio fatto in modo sostenibile, con pochi mezzi. Mai avrei immaginato di incontrare, lungo il cammino, la storia di donne e uomini diversi da quelli che cercavo, che fuggivano per la loro sopravvivenza».
La narrazione di Lampedusa Artica si avvale delle suggestive immagini del fotografo Alessandro
Iovino, già collaboratore di numerose testate nazionali e internazionali, tra cui New York Times,
Le Monde, Huffington Post, The Guardian, National Geographic, Internazionale, La Stampa e Sport
Week.

Il Cinema Cristallo si trova in via A. Ferrari Bonini 4 a Reggio Emilia.
Ingresso unico € 7.

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento