La notte dei santi bambini

Stampa articolo Stampa articolo

Il 31 ottobre a San Valentino: Messa con il Vescovo alle 21

L’ultima notte di ottobre, presso la Pieve di San Valentino, brilleranno le stelle dei bambini: Lucia, Francesco, Giacinta, Edimar, Carlo, Daudi, Jildo, Rolando. Ragazzi da nulla, che però hanno fatto l’opera più importante al mondo: dare testimonianza a Cristo sino al dono di tutta la vita.
Senza il rinnovarsi di questa testimonianza, infatti, la realtà sarebbe vuota di senso, di speranza e di vera gioia.

L’appuntamento per tutti è giovedì 31 ottobre alla ore 21 presso la Pieve di San Valentino (via Rontano 7, Castellarano, Reggio Emilia), quando il vescovo di Reggio Emilia-Guastalla Massimo Camisasca celebrerà la santa Messa prefestiva nella festa di Tutti i santi. A seguire alcuni amici rinnoveranno, nel racconto, nel canto e nella preghiera, la vita di bambini che si sono lasciati afferrare così potentemente da Gesù, sino a incarnare le parole di san Paolo: “Non vivo più io, ma è Cristo che vive in me” (Gal 2, 20). L’evento terminerà entro le ore 23.30.

 

Lucia, Francesco, Giacinta

Il primo racconto sarà quello del nostro vescovo Massimo che parlerà dei pastorelli di Fatima, figure conosciute sin da quando, all’età di sei o sette anni, leggeva alla nonna ormai cieca un libro sulle apparizioni della Vergine Maria in Portogallo. Di loro poi Camisasca ha scritto: “Dio per parlare agli uomini si serve dell’umanità di coloro cui si rivela”.

Continua a leggere tutto l’articolo di Emilio Bonicelli su La Libertà del 23 Ottobre

 

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento