Medici Ermete, ancora Tre Bicchieri per il Concerto

Stampa articolo Stampa articolo

Il prestigioso riconoscimento del Gambero Rosso arriva per l’undicesimo anno consecutivo

Reggio Emilia, 25 ottobre 2019 – Per l’undicesimo anno consecutivo la Medici Ermete riceve i Tre Bicchieri del Gambero Rosso per il suo Concerto. «È un premio di cui andiamo molto fieri – commenta Pierluigi Medici, contitolare dell’azienda che rappresenterà la famiglia Medici alla manifestazione a Roma –, non solo per il prestigio che gli è insito, ma soprattutto perché riconosce impegno, fatiche e anni di un lavoro che comunque per noi rimane una grandissima passione, quella per il vino d’autore».

Nel 1993 l’idea di “scommettere” sul concetto del legame inscindibile tra vino e territorio era pionieristica e a dir poco controcorrente. Prosegue Medici: «Oggi questa sembra la normalità, e anzi il concetto del prodotto legato al territorio va molto di moda. Allora non era così, noi ci abbiamo investito molto, soprattutto coraggio».

Per Medici proprio la qualità è l’”ingrediente” che ancora oggi fa la differenza. «Il consumatore è sempre più orientato alla ricerca della qualità – precisa l’imprenditore – e a testimoniarlo è la tendenza mondiale orientata al calo della domanda di Igt e al forte aumento di quella della Doc». Nonostante l’aumento della domanda, tuttavia, proprio per restare fedele ai propri standard qualitativi, il Concerto continua a venire prodotto in quantità limitata, come 25 anni or sono.

La premiazione, con la consegna dei Tre Bicchieri, è prevista per domenica all’Auditorium del Massimo, a Roma. Seguirà una degustazione dei vini premiati allo Sheraton Rome Hotel and Conference Center.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento