Fra Poviglio e la Costa d’Avorio la vita di suor Isotta Luce di Gesù

Stampa articolo Stampa articolo

Gioia, gratitudine e tanta commozione alla Messa solenne di ringraziamento per i primi voti di suor Isotta Anselmi, 20 anni, in religione suor Isotta Luce di Gesù, avvenuta a Poviglio domenica 6 ottobre.
Questa sorella ha fatto la sua prima professione dei voti temporanei il 17 agosto 2019 in un piccolo villaggio della Costa D’Avorio, dopo aver trascorso due anni di formazione nello stesso paese.

La giovane suor Isotta appartiene alla Comunità Missionaria Regina Pacis, un Istituto religioso di diritto diocesano fondato dal reverendo padre Raoul Mambo Kouadio e riconosciuto ufficialmente il 15 agosto 2014 dal vescovo di Agboville in Costa d’Avorio.
Questa Comunità presenta al suo interno un ramo di frati al servizio delle parrocchie (Istituto Clero Missionario Regina Pacis – in diocesi guidano l’unità pastorale di Prignano), un ramo di suore semi-contemplative (Istituto Contemplativo e Missionario Regina Pacis) a cui appartiene Isotta, e uno di laici e famiglie associate (Società Missionaria del Verbo incarnato). La loro missione comune è “essere amore nel cuore della Chiesa e essere nel mondo sale e luce (Mt 5,13-14)”. Vivono del carisma generale della Regina Pacis che è “amare, annunciare e servire”, il tutto vissuto alla luce di una spiritualità mariana, eucaristica e missionaria.

Continua a leggere l’articolo su La Libertà del 16 ottobre

 

 

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento