Don Rabitti per Vezzano e Puianello

Stampa articolo Stampa articolo

Conclusa l’esperienza romana, il sacerdote guiderà la nuova unità pastorale

Pubblichiamo l’articolo del nostro corrispondente sull’ingresso del nuovo parroco per l’erigenda unità pastorale di Puianello-Vezzano. A pagina 27 è riportato il saluto a don Pietro Rabitti della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo all’Olgiata – Cerquetta in Roma.
Tutte le foto su www.laliberta.info.

Nella palestra comunale di Vezzano è stata celebrata, nel pomeriggio di sabato 5 ottobre, la Messa per l’ingresso del parroco don Pietro Rabitti che guiderà la nuova unità pastorale Puianello-Vezzano, che comprende le parrocchie di La Vecchia, Montalto, Paderna, Pecorile, Puianello e Vezzano.
Molte persone hanno partecipato alla celebrazione eucaristica presieduta dal Vicario generale della Diocesi monsignor Alberto Nicelli e animata dal coro con i componenti delle comunità coinvolte.
La liturgia è subito iniziata con il saluto di benvenuto a don Pietro da parte del sindaco di Vezzano sul Crostolo Stefano Vescovi e del primo cittadino di Quattro Castella Alberto Olmi.
“Sono un po’ emozionato – ha poi detto don Pietro –, ma piano piano credo che lo stare insieme ci aiuterà a fare i passi necessari per crescere. Sono contento di essere qua. Torno nella mia terra dopo alcuni anni di un’esperienza molto bella a Roma”.
Famiglie, anziani, giovani e bambini hanno affollato la palestra vezzanese che nel febbraio del 2018 aveva già ospitato la celebrazione per la visita pastorale del vescovo Massimo Camisasca.

Continua a leggere l’articolo di Matteo Barca su La Libertà del 16 ottobre

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento