Il benessere nei servizi agli anziani

Stampa articolo Stampa articolo

Sono state approvate dal Consiglio direttivo di FeDiSA – Federazione Diocesana di Servizi agli Anziani – le “Linee guida per la promozione del benessere di anziani e disabili nei servizi socio assistenziali FeDiSA attraverso la prevenzione di abusi e maltrattamenti”.
Queste linee guida sono l’esito di un lungo percorso voluto dal Consiglio e condiviso con tutte le associate, intrapreso nel 2018 prima di tutto con un corso di formazione rivolto a Direttori e Coordinatori dei servizi FeDiSA, intitolato “Stili e comportamenti nel lavoro socio assistenziale: osservazione, analisi e strumenti per una buona gestione”.

Esito del percorso, condotto da un’équipe di psicologhe della cooperativa Progetto Crescere, è stata la predisposizione di una serie di strumenti mirati al monitoraggio del benessere di ospiti e operatori e alla prevenzione di episodi di maltrattamento e abuso di persone fragili. Strumenti che sono poi stati esaminati e perfezionati da un team di professionisti composto da diverse competenze: psicologo, avvocato e consulente giuslavoristico, i quali hanno contribuito alla correttezza formale, tecnica e normativa della documentazione.

Infine il Consiglio direttivo di FeDiSA, dopo aver aggiunto una serie di considerazioni rispetto all’etica professionale e allo stile che si ritiene debba essere promosso nelle strutture associate, ha approvato le linee guida che verranno diffuse e adottate nelle strutture associate, le quali dovranno a loro volta dimostrare di aver soddisfatto una serie di requisiti fondamentali per la corretta applicazione.

Continua a leggere tutto l’articolo di Isabella Guidetti su La Libertà del 2 ottobre

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento