Nasce l’assegno unico familiare per i figli fino a 18 anni

Stampa articolo Stampa articolo

Conosciamo di cosa si tratta, come funziona, a quanto ammonta e chi ne ha diritto

Forse ci siamo: tutte le agevolazioni attualmente vigenti a favore delle famiglie con figli saranno riunite in un assegno unico d’importo fino a 300 euro al mese per ogni figlio minore con indicatore Isee inferiore ai 50 mila euro.
Sarà un beneficio strutturale che vuole riordinare tutte le agevolazioni in vigore attualmente frammentate, in modo da ottenere una misura strutturale che sfrutti efficacemente i 23 miliardi destinati ai vari incentivi.

Tenuto conto delle agevolazioni in vigore occorre valutare che con l’assegno unico familiare non vi sia eventualmente un arretramento. Per fare questo occorre passare in rassegna i vari bonus vigenti, di seguito.

Assegno di Natalità (Bonus Bebè)
S i tratta di un assegno di sostegno alle famiglie che hanno bambini piccoli. L’entità dell’assegno mensile varia a seconda dell’Isee dichiarato. è quindi legato al ‘benessere’ della famiglia: al reddito dei suoi componenti e alle eventuali proprietà. Il beneficio, assegnato per un periodo di tre anni a favore dei nati o dei minori adottati nel triennio 2015-2017, è stato in seguito riconosciuto soltanto per la durata di un anno anche per i nati o adottati nel 2018.
È stato quindi esteso anche ai nati o adottati dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, fino al compimento del primo anno di età o di ingresso nel nucleo familiare. Per la sua applicazione è stato previsto anche un aumento dell’importo del 20% in caso di figlio nato o adottato nel 2019 successivo al primo .

Premio Nascita (Bonus Mamma Domani)
Beneficio dell’importo di 800 euro del tutto esente dalle tasse, corrisposto alle future madri a partire dal compimento del 7° mese di gravidanza.
Bonus Nido
Contributo per le famiglie con figli sotto i 3 anni finalizzato alla frequenza degli asili nido o al supporto domiciliare per i bambini con gravi patologie croniche. Il contributo ammonta a 1.500 euro l’anno per gli anni 2019, 2020, 2021. è erogato a tutte le famiglie aventi diritto a prescindere dal reddito familiare.

Leggi il testo completo dell’articolo di Maurizio Rizzolo, presidente Forum provinciale delle Associazioni Familiari – Reggio Emilia, su La Libertà del 18 settembre

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento