Sagra di Villalunga

Stampa articolo Stampa articolo

Sabato 7 e domenica 8 settembre la parrocchia di Villalunga è in festa con la tradizionale sagra che quest’anno ospita la mostra “Non c’è futuro senza Maria”, un’esposizione di oggetti sacri dedicati alla Beata Vergine delle Grazie.

Sabato 7 a conclusione del pellegrinaggio delle parrocchie limitrofe è prevista la Messa presieduta da monsignor Ghirelli; mentre domenica 8 alle ore 18 la Messa sarà presieduta da padre Gianni Festa con, a seguire, la processione mariana.

Questa l'”intervista” a Maria pensata in occasione della mostra. 
 
INTERVISTA  A  MARIA
 
Dolcissima Maria lascia che ti salutiamo confidenzialmente così, come amici.
In questi tempi frenetici dove tutto passa attraverso i “media” vorremmo farti un’intervista.
Il tuo sguardo materno e universale cosa ha visto in questi secoli da quando sei qui nostra Madonna di Villalunga?
“O figli, figli miei quante quante volte il mio cuore è stato trafitto:
Ho visto uomini di coraggio e pieni di ideali andare in un paese straniero a combattere una guerra che come ogni guerra non può mai essere giusta.
Ho sentito il rombo terribile degli aerei che hanno lanciato sui miei figli la morte.
Ho visto giovani partire per una destinazione che poi non fu più la stessa e si trasformò in un campo di prigionia.   
Ho accompagnato “tutti” all’ultima dimora avessero o no avuto il mio nome sulle labbra nell’ultimo respiro, perchè tutti mi siete stati affidati dal mio figlio Gesù sotto la croce.
Ho ascoltato preghiere mute dove solo le lacrime parlavano.
Mi avete raccontato difficoltà, dolori ma anche gioie.
Ho visto celebrare in matrimonio il vostro amore, portare alla luce di Cristo i vostri bambini che poi ho ritrovato ragazzi pronti ad accogliere e confermare la loro fede in Gesù,
figlio mio e fratello vostro.
Trascorro anche tante ore sola, ma io vi aspetto e aspetterò sempre!
L’ultima cosa che vorrei dirvi è che vi amo tanto: con il cuore semplice di mamma e l’immensità dell’amore di Dio.
Ora desidero chiudere questa chiacchierata e posare le labbra, labbra che hanno baciato Gesù, sulla fronte di ognuno, ora e per l’eternità.
Con amore, vi aspetto”.
 
Maria
 
 
NOTE:  La Beata Vergine delle Grazie è venerata nella chiesa parrocchiale del SS. Salvatore a Villalunga. A lei sono dedicati 47 ex voto che vanno dalla metà del XVII secolo di oggi. Tante le testimonianze di devozione ci raccontano la Sua storia secolare
Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento