Gualtieri, ripartono i concerti di “Fuoriuscite!”

Stampa articolo Stampa articolo

Questa domenica riparte la programmazione di Fuoriuscite!, la rassegna di concerti gratuiti e all’aperto co-organizzata da Pro Loco e Teatro Sociale di Gualtieri. L’appuntamento è per domenica 1 settembre alle ore 21.00 presso l’impianto idrovoro del torrione della bonifica con Tolga During Ottomani Trio.

Il progetto Ottomani nasce da un’idea del chitarrista Tolga During, musicista di origine turca cresciuto in Olanda, residente da molti anni in Italia. Il repertorio del trio è costituito da composizioni originali, che uniscono la padronanza degli strumenti melodici e armonici del jazz, alla conoscenza della musica tradizionale di area mediterranea.

Un lavoro raffinato che cura in ogni particolare la composizione e la struttura dei brani, facendoli respirare con arrangiamenti disciplinati e ispirati, in cui lo spazio dedicato all’improvvisazione diventa terreno di dialogo tra gli strumenti, i musicisti e il pubblico.

Le sonorità del trio sono costruite attorno ad un peculiare esperimento di liuteria: una chitarra classica a doppio manico, di cui uno con tasti ed uno fretless, che ricorda un oud. Un concerto tra tradizione e contemporaneità in cui l’arte musicale mediorientale si fonde col jazz, amalgamandosi in una coerente e armoniosa miscellanea di suoni.

L’evento è realizzato con la collaborazione e il contributo di Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale.

L’Impianto Idrovoro del Torrione è un luogo straordinario. Punto di congiunzione dei sistemi di bonifica della bassa reggiana sin dai tempi dei Bentivoglio. Con la sua botte passante sotto le acque del Crostolo rappresenta un esempio storico di ingegneria idraulica di inestimabile valore e con i suoi potentissimi impianti di pompaggio si presenta come un complesso di archeologia industriale tuttora in funzione. Inaugurato nel 1923 è il luogo di perfetta congiunzione di una storia di ingegneria idraulica illustre e del lavoro bracciantile organizzato in cooperative.

Ingresso gratuito.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento