“Achille Peri” Guitar Consort in concerto nella Pieve di San Bartolomeo a Paullo

Stampa articolo Stampa articolo

Nella storica Pieve un frizzante concerto dalle sfumature classiche e contemporanee

Continuano i concerti della Summer School 2019. Venerdì 30 agosto alle ore 21, nella Pieve di San Bartolomeo a Paullo di Casina, l’Achille Peri Guitar Consort eseguirà un repertorio e arrangiamenti di opere composte originalmente per altri organici (Bach, Corelli, Mozart, Telemann, Piazzolla) a brani scritti appositamente per Quartetto di Chitarre (Moreno-Torroba, Brouwer), Ottetto di Chitarre (Perosino) e Chitarra Solista e Piccola Orchestra di Chitarre (Fellegara). Si esibiranno Giorgio Genta, Hernán Diego Loza, Leonardo Pini, Timothy Rondanini, Alice Zhongyue Hu, Ornil Muharremi, Silvia Luce Carreti e Sofia Rossi.

“Achille Peri” Guitar Consort
L’Achille Peri Guitar Consort è un nuovo progetto nato dalla collaborazione fra studenti, diplomandi, diplomati e insegnanti dell’Istituto Peri che si propone di sfruttare, ampliare e potenziare le attività di Musica d’Insieme e Musica da Camera promuovendo un ambito di collaborazione trasversale.

Il Repertorio di questo concerto accosta trascrizioni e arrangiamenti di opere composte originalmente per altri organici (Bach, Corelli, Mozart, Telemann, Piazzolla) a brani scritti appositamente per Quartetto di Chitarre (Moreno-Torroba, Brouwer), Ottetto di Chitarre (Perosino) e Chitarra Solista e Piccola Orchestra di Chitarre (Fellegara).

Achille Peri Guitar Consort

Il prossimo appuntamento si terrà lunedì 2 settembre alle ore 21 nel Castello di Sarzano nella Sala “Maria Del Rio” con il concerto della pianista Camilla Curti. L’ingresso al concerto è libero e limitato ai posti disponibili. L’intero calendario dei concerti è consultabile sul sito peri-merulo.it.

Anche quest’anno la Summer School si rivela un importante progetto formativo e praticamente unico nel suo genere che incrementa in modo significativo l’offerta del Peri-Merulo, completando un quadro di attività che abbraccia tutti i dodici mesi dell’anno. Uno sforzo reso possibile dalla scuola mettendo in campo risorse e competenze in uno sforzo corale, grazie anche al sostegno di amministrazioni locali e privati che si dimostrano capaci di una visione illuminata e progettuale della politica culturale, anche in tempi di grandi criticità come sono quelli odierni. A questo contribuiscono i numerosi sponsor del territorio che testimoniano un legame dell’Istituto radicato nella provincia di Reggio, dagli appennini alla pianura passando ovviamente per la città capoluogo: sono Coopservice, Industrial Packaging, Bper Banca, il Rotary Club di Reggio Emilia, il Castello di Sarzano e Reire le realtà imprenditoriali che credono nel valore della Summer School. A questi si aggiungono gli enti e le amministrazioni che da ormai 8 anni collaborano alla realizzazione di un grande appuntamento per le loro comunità: Comune di Reggio Emilia, Comune di Castelnovo ne’ Monti, Comune di Scandiano, Comune di Casina, Comune di Ventasso e la Fondazione Manodori.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento