Opera di Nàzaret, la festa

Stampa articolo Stampa articolo

Ricorre quest’estate il ventesimo anniversario del riconoscimento come associazione internazionale privata di fedeli di diritto pontificio per l’Opera di Nàzaret, sorta nel 1964 intorno alla passione educativa di Giovanni Riva (6 ottobre 1942 – 22 aprile 2012). La festa si terrà venerdì 16 agosto con tutti gli amici, associati e no, che nel mondo proseguono anche oggi questa esperienza di compagnia cristiana. Alle 12, nella chiesa parrocchiale di Casina, sarà il cardinale Giovanni Battista Re a presiedere la solenne Eucarestia che verrà concelebrata dal vescovo Massimo Camisasca, da don Nicola Riva e dai sacerdoti che seguono il cammino di questa realtà ecclesiale. Nella scorsa edizione de La Libertà l’evento è stato preannunciato dal manifesto con in evidenza il “Cristo dileggiato” del Beato Angelico, l’immagine che il professor Riva scelse fin dal 1999 per segnare l’identità e il carisma dell’Opera di Nàzaret insieme alla frase: “Abbiamo trovato colui del quale hanno scritto Mosè nella legge e i profeti: Gesù, figlio di Giuseppe di Nazaret” (Gv 1,45).

Continua a leggere tutto l’articolo di Edoardo Tincani su La Libertà del 31 luglio

Pubblicato in Articoli, Slide, Società & Cultura

Lascia un commento