“In nome della Madre”, concerto per la Giarèda

Stampa articolo Stampa articolo
In nome della Madre. É questo il titolo dell’originale concerto, confezionato per il tradizionale appuntamento nel corso della Giareda, che si terrà mercoledì 4 settembre alle ore 21, con ingresso libero, nella Basilica della Beata Vergine della Ghiara in Corso Garibaldi a Reggio Emilia. 
 
Il ricco programma musicale, tutto incentrato su musiche mariane, anche con le più celebri Ave Maria, verrà eseguito dalle allieve dell’Istituto Musicale Peri – Merulo che frequentano la Master Class di Canto  tenuta dal mezzosoprano Sonia Ganassi: Matilde Bondioli soprano, Alessia Cavuoti soprano, Martina Debbia mezzosoprano.
 
A sedere sulla consolle del monumentale organo costruito da Paolo e Giuseppe Benedetti  fra il 1781 e il 1783, per accompagnare le cantanti, si alterneranno gli organisti dell’Istituto Musicale Peri – Merulo: Nicolò Anzivino, Giovanni Basile, Federico Bigi, Veronica Cavalcabue, Nikolaj Fedonov, Emilio Montero Piccinini, Francesco Rinaldi, allievi della classe di Organo tenuta da Renato Negri.
 
Anche la celebre mezzosoprano reggiana Sonia Ganassi e l’organista Renato Negri, renderanno omaggio alla Madonna della Ghiara  con l’esecuzione dell’Ave Maria di Pietro Mascagni in apertura del concerto.
 
La serata sarà in ricordo Franco e Sonia Cattani ed è nell’ambito delle celebrazioni per il IV Centenario della Traslazione della Miracolosa Immagine della Madonna della Ghiara.
 
 

Sonia Ganassi

 
 
Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento