“Democrisia”a Canossa

Stampa articolo Stampa articolo
Con la stagione estiva arriva il Mathilda Festival, la kermesse di eventi culturali ed artistici, giunto  ormai alla sua 5° edizione e promosso dal centro turistico Andare a Canossa. Gli appuntamenti continuano per tutta la stagione estiva sotto alla Rupe del maniero più famoso di Matilde, fino a settembre e tutti i week end. Luglio esordisce questo sabato 6 con “Democrisia”, psicodepurazione 2 , il monologo filosofico/ironico del professore di filosofia Massimo Mora. Il monologo, giunto alla seconda tappa della psicodepurazione,  passa dalla purificazione del linguaggio  con lo scopo di “depurare” il nostro stesso pensiero per poi giungere ad una sorta di “pulizia” e catarsi interiore delle idee e del nostro stesso  pensiero nel quotidiano”.
 
– “E’ un tentativo”- spiega Mora- di far emergere anche le ipocrisie in cui noi stessi, per primi, siamo immersi, e per usare le parole stesse del monologo, perché siamo troppo inclini a cedere alle false lusinghe ed alla nostra stupidità”-.
 
La serata, si svolgerà dalle 19,30 presso il centro turistico Andare a Canossa con aperitivo matildico, cena degustazione  a lume di candela e a cui seguirà il monologo del professore, intervallato da stacchi musicali del dj Filippo Faieti.  Nel 2017  Mora ha debuttato con la prima parte ”Escaparatti”(psicodepurazione 1), al Teatro dei Tamburi e Teatro S.Prospero ,oltre che in altre realtà. I riferimenti letterari e filosofici non mancano: da Musil , l’uomo senza qualità ad Eraclito, a Camus, Saramago ,a Focault e a molti altri.
 
Per info e prenotazioni cell: 3334419407 centro turistico Andare a Canossa
 
Pubblicato in Archivio

Lascia un commento