Santi della porta accanto

Stampa articolo Stampa articolo

Modelli vicini nel libro «Testimoni di luce» di Fabiana Guerra

“Amica dei santi” è un epiteto che le calza a pennello: Fabiana Guerra fa parte dal 2011 del Comitato Amici di Rolando Rivi, che ha visto sostenere la beatificazione del seminarista martire e tuttora è all’opera per l’auspicata canonizzazione; sette anni fa, poi, ha fondato il gruppo “Amici di Tilde”, di cui è coordinatrice, per la divulgazione della conoscenza della Serva di Dio reggiana Tilde Manzotti: insieme al postulatore padre Gianni Festa, ha composto la preghiera che il 6 giugno ha ricevuto l’approvazione del vescovo di Fiesole Mario Meini e che pubblichiamo in questa pagina.

Consacrata nell’Ordo virginum diocesano, maestra elementare, docente formatrice per l’Insegnamento della Religione cattolica, quest’anno Fabiana si è superata, o forse meglio dire moltiplicata: per La Libertà ha iniziato a curare una galleria di articoli su luoghi ed esperienze di spiritualità e di vita cristiana e – impresa ancora più impegnativa – ha affiancato il Centro Regionale Vocazioni e don Alessandro Ravazzini per allestire nella Cattedrale di Reggio, in occasione della Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni, la mostra “Testimoni di luce”.
Da questi pannelli di grandi dimensioni – grazie sia alle domande di tanti visitatori che desideravano un catalogo da conservare, sia all’incontro con Eugenio Dal Pane, direttore editoriale di Itaca, che ha immediatamente colto la bellezza delle figure proposte – è scaturita l’omonima pubblicazione (“Testimoni di luce”, maggio 2019, 66 pagine, 5 euro).

Dieci persone, sei donne e quattro uomini, provenienti da nove diocesi: Reggio Emilia-Guastalla, giocando in casa, ha il privilegio di presentare due testimoni; per il resto lungo una via Emilia di santità incontriamo Fidenza, Parma, Carpi, Modena-Nonantola, Bologna, Imola, Faenza-Modigliana e Rimini.
I testi sono tutti brevi, fatti per essere assimilati in un soffio, la modalità spirituale per eccellenza.

Continua a leggere tutto l’articolo di Edoardo Tincani su La Libertà del 3 luglio

 

Pubblicato in Articoli, Slide, Società & Cultura

Lascia un commento