Oltre 5 milioni di italiani vivono all’estero

Stampa articolo Stampa articolo

I commenti della fondazione Migrantes

Dal 2006 al 2018 il numero dei cittadini italiani, cioè degli italiani con passaporto e cittadinanza residenti all’estero e iscritti all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) è aumentato del 64,7% passando da poco più di 3milioni e centomila a oltre 5 milioni e centomila.

E’ uno dei dati che emergono dal Rapporto RIM Junior 2018-2019 della Fondazione Migrantes, organismo pastorale della CEI.

Entrando nel dettaglio, si evince che nell’ultimo anno 128.193 (+36,2% negli ultimi cinque anni) sono gli italiani che sono andati all’estero in forma ufficiale. Di questi, il 55%, cioè oltre settantamila sono uomini e le donne oltre 57mila. Importante è il peso delle partenze dei nuclei familiari; “a sottolinearlo, i 24.570 minori, cioè il 19,2% del totale, di cui il 16,6% ha meno di 14 anni e ben l’11,5% meno di dieci”. Il Rapporto evidenzia come tra i giovanissimi in partenza ci siano sempre più studenti; secondo stime accreditate dal 2009 al 2016 l’aumento del numero di studenti delle superiori in mobilità – dal trimestre al semestre – è del 111%.

Tra questi si trovano quanti altamente preparati e professionalizzati, vanno all’estero dove trovano lavori all’altezza della loro preparazione.

Altro dato: in valore assoluto le classi più consistenti sono quelle centrali, dal 18 ai 49 anni; però le crescite più importanti si registrano dai 50 anni in su: 50-64 anni, +20,7%; 65-74, +35,3%; 75-84, +49.8% e +78,6% dagli 85 in su. Quindi non solo i giovani lasciano l’Italia, ma sempre più numerose sono le partenze di adulti e anziani. Il Rapporto insiste sulla figura del migrante genitore-nonno ricongiunto ai figli che vivono all’estero e sul profilo del “migrante previdenziale”; che siano pensionati di lusso, oppure colpiti da precarietà o sull’orlo della povertà  poco importa, si tratta sempre di numeri sempre più importanti. Vanno verso paesi attrattivi per defiscalizzazione, basso costo della vita, potere d’acquisto superiore.

Gli italiani nell’ultimo anno sono partiti da ben 107 province italiane e sono andati in 193 località del mondo.

gar

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento