Reggio, Santo Stefano: inaugurata dopo restauro l’immagine mariana

Stampa articolo Stampa articolo

A distanza di quasi 31 anni da quell’ormai lontano giovedì 13 settembre 1988, si è ripetuta lo scorso giovedì 30 maggio la processione dalla chiesa parrocchiale di Santo Stefano all’immagine della Madonna collocata sulla facciata di Casa Codazzi a Porta Santo Stefano. La terracotta, rappresentante la Vergine Maria con il Bambino, voluta dalla parrocchia cittadina, fu realizzata da Graziano Pompili e benedetta da Papa Giovanni Paolo II il 6 giugno1988 in occasione della sua memorabile visita in Ghiara. Recitando il santo Rosario i fedeli – con loro era il vescovo emerito Adriano Caprioli – hanno raggiunto la Porta della città; qui il parroco don Daniele Casini ha ricordato l’evento dell’inaugurazione dell’immagine fatta il 13 settembre 1988 dal vescovo Gilberto Baroni che in quell’occasione ebbe ad affermare: “Quest’immagine vuole essere un simbolo, semplice ma significativo, di accoglienza. È l’immagine di una Mater dolcissima”. E Camillo Rossi, presidente della Fabbriceria della Ghiara, rilevò: “Essa dice e nei secoli dirà che la nostra parrocchia, la città tutta si affida alla Vergine, chiedendole protezione e conforto”.

Leggi tutto l’articolo di Gar su La Libertà del 12 giugno

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento