Don Pasquino medaglia d’oro

Stampa articolo Stampa articolo

Da La Libertà del 5 giugno

L’Istituto comprensivo “Don Pasquino Borghi” di Rivalta ha ospitato – nei locali del contiguo Istituto “Città del Tricolore” – la presentazione del libro di Luciano Rondanini “Don Pasquino Borghi – Partigiano della carità”. L’incontro, svoltosi alla presenza del dottor Mario M. Nanni, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale, ha rappresentato una preziosa opportunità per ricostruire la storia della scuola, in particolare dell’intitolazione a don Pasquino Borghi, e per richiamare – attraverso la figura del giovane sacerdote – i valori che hanno motivato la scelta.

Assieme all’autore del libro, che ha dialogato col dottor Nanni sui contenuti dell’opera, sono intervenuti la professoressa Domenica Tassoni, dirigente dell’Istituto ospitante; la dottoressa Paola Campo, dirigente dell’Istituto comprensivo “Don Borghi”; don Davide Poletti, parroco di Rivalta; il ragionier Giovanni Grassi, presidente del Consiglio di Istituto che a metà degli anni ’80 promosse l’intitolazione della scuola al sacerdote fucilato dai fascisti nel 1944; la professoressa Mara Pellegrino, preside della Scuola media e prima dirigente dell’Istituto comprensivo che di don Pasquino Borghi porta oggi il nome.

Gli alunni – che sono intervenuti leggendo brani del libro del dottor Rondanini – stanno lavorando sulla figura di don Pasquino Borghi e presto incontreranno l’autore per un ulteriore approfondimento. Si è trattato di un’occasione importante – hanno sottolineato al termine dell’incontro i docenti, esprimendo gratitudine a Luciano Rondanini – per ricordarne la storia ed i valori che ancora oggi ispirano il loro lavoro. Una folta platea di alunni e insegnanti di ieri e di oggi ha sottolineato la profonda valenza dell’iniziativa.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento