Fabbrico, rivive la chiesa parrocchiale

Stampa articolo Stampa articolo

L’edificio sacro riaperto al culto sette anni dopo il sisma del 2012

Un folto gruppo di persone posa per la foto di gruppo sul sagrato davanti alla facciata della chiesa parrocchiale di Fabbrico. L’occasione è la conferenza stampa di presentazione, che si è svolta mercoledì 15 maggio, per la fine dei lavori di consolidamento e restauro della chiesa fortemente danneggiata dal terremoto del maggio 2012. Del gruppo fanno parte tutte quelle persone che, con il loro lavoro e la loro professionalità, hanno permesso all’edificio ecclesiastico di ritornare all’antico splendore. In prima fila il parroco don Gino Bolognesi che finalmente avrà la soddisfazione di celebrare la Messa davanti ai suoi fedeli riuniti nella grande ed unica aula liturgica, che con il restauro ha ritrovato le splendide antiche cromie del primo Settecento. A fianco l’assessore regionale, con la delega per la ricostruzione sismica, Palma Costi, Valentina Oliverio per la Sovrintendenza di Bologna, e monsignor Tiziano Ghirelli, delegato diocesano per gli edifici danneggiati dal sisma, attorniati da tutti quei professionisti e artigiani che hanno portato a compimento l’opera.

Continua a leggere tutto l’articolo di Giuseppe Maria Codazzi su La Libertà del 22 maggio

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento