Casina, festeggiati i donatori Avis

Stampa articolo Stampa articolo

La sezione lo scorso anno ha raccolto ben 500 sacche

L’annuale Festa del Donatore svoltasi domenica 5 maggio a Casina ha visto la prima “uscita pubblica” del Consiglio direttivo della sezione e il riconoscimento da parte dei dirigenti provinciali dei traguardi raggiunti.
“L’Avis di Casina è composta da 315 soci volontari e nel 2018 sono state raccolte 500 sacche tra sangue intero e plasma. Un ringraziamento a Carlo Guidetti, presidente uscente”: si è presentato così il neopresidente Maurizio Magnani.

Molte le autorità presenti: il presidente dell’Avis provinciale dottor Stefano Pavesi; la responsabile sanitaria dell’Unità di Raccolta provinciale di Reggio Emilia, dottoresssa Annalisa Santachiara; il direttore sanitario della sezione Avis di Casina, dottor Walter Vezzosi e il parroco di Casina, don Carlo Castellini; Andrea Depietri, consigliere comunale in rappresentanza del sindaco.

Come da tradizione, la giornata è iniziata con la celebrazione della messa nella chiesa parrocchiale ed è continuata al ristorante Belvedere di San Giovanni dove tutte le autorità convenute hanno avuto parole di apprezzamento per la sezione comunale di Casina, l’unica in montagna ad aver intrapreso e completato con successo l’impegnativo percorso di accreditamento che consente di provvedere in sede alla raccolta del sangue.

Continua a leggere tutto l’articolo di Giovanna Caroli su La Libertà del 22 maggio

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento