In visita all’unità pastorale «Sassuolo Nord»: Braida, Madonna di Sotto e Ancora

Stampa articolo Stampa articolo

Dal 3 al 5 maggio il vescovo Massimo ha incontrato le parrocchie rette dai sacerdoti don Saccani e don Palazzi

Un momento fondativo, un inizio. Dal 3 al 5 maggio, nel corso della visita del vescovo Massimo alle comunità di Braida, Madonna di Sotto e Ancora è stato scritto l’atto di nascita dell’unità pastorale “Sassuolo Nord”. “La visita pastorale ha innescato l’esordio dell’unità pastorale”, commenta don Francesco Saccani, parroco a Braida, amministratore parrocchiale a Madonna di Sotto e moderatore dell’unità “Sassuolo Nord”. La collaborazione tra le tre parrocchie è iniziata alcuni mesi fa per definire il programma degli incontri con il Vescovo e preparare la relazione che accompagna ogni visita. (qui tutte le foto della Visita pastorale)
“All’inizio c’erano timori, ma ora posso dire che la preparazione e la visita sono riusciti bene e soprattutto che abbiamo vissuto queste tre giornate tutti insieme”, aggiunge don Francesco.

Il Vescovo, raccontano don Francesco e don Umberto Lumetti (collaboratore pastorale a Madonna di Sotto), ci ha incoraggiato e si è rivolto a noi con un tono confidenziale e familiare.
La Messa di domenica 5 maggio a Madonna di Sotto è stata il culmine della Visita. Presieduta dal Vescovo è stata concelebrata dai sacerdoti che operano sul territorio dell’unità pastorale: oltre a don Francesco Saccani e a don Umberto Lumetti era presente don Ulderico Palazzi, parroco di Ancora. Hanno concelebrato inoltre don Marco Ferrari, vicario foraneo del Vicariato III “Valle del Secchia” e parroco dell’unità pastorale “Madonna del Carmelo”, don Graziano Gigli, padre Giampaolo e tre sacerdoti indiani del Kerala di passaggio a Madonna di Sotto per salutare le suore indiane della Comunità di San Giuseppe che risiedono in canonica.
Per l’occasione i cori delle tre parrocchie hanno composto un’unica formazione, un altro bel segnale di collaborazione.

Continua a leggere l’intero articolo di Emanuele Borghi su La Libertà del 15 maggio

 

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento