Il libro dell’incontro

Stampa articolo Stampa articolo

IDML e Madonna dell’Uliveto: evento domenica alle 18

Da La Libertà del 15 maggio

Domenica 19 maggio, a 41 anni dell’uccisione di Aldo Moro, IDML (Istituto Diocesano di Musica e Liturgia) e Casa Madonna dell’Uliveto propongono un incontro pubblico con la partecipazione di Agnese Moro (giornalista, pubblicista e figlia di Aldo Moro), Franco Bonisoli (reggiano ex membro delle Brigate Rosse), Giorgio Bazzega (figlio del poliziotto ucciso da Walter Alasia delle Br nel 1976) e Luca Tondelli (giornalista reggiano), moderatore della serata.

Verrà esposto il racconto della giustizia parallela a quella giudiziaria, avviata dal cardinale Carlo Maria Martini, attraverso incontri tra vittime e responsabili. Incontri volti alla ricomposizione della frattura portata dai drammatici eventi dei cosiddetti “anni di piombo”.

Sarà presentato “Il libro dell’Incontro”, un libro che cambia la storia d’Italia. L’incontro di cui parla – fra vittime e responsabili della lotta armata degli anni Settanta – ha avviato un radicale cambio di paradigma storico: non si potrà più guardare agli “anni di piombo”, ai loro fantasmi e incubi, con gli stessi occhi; né si potrà tornare a un’idea di giustizia che si esaurisca nella pena inflitta ai colpevoli.

L’appuntamento (si veda la locandina) è per domenica 19 maggio alle ore 18 nella chiesa di Santa Maria dell’Oliveto a Montericco di Albinea.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento