Banner Amazon 120x600

Il fiume Po protagonista nel docufilm realizzato dagli studenti del Chierici

Stampa articolo Stampa articolo

Alla riscoperta di Brescello, Boretto, Gualtieri , Guastalla, a due passi dal Po. Ed è proprio il grande fiume, il suo fascino, i suoi personaggi, la sua gente forte e paziente, la sua natura, che ha stregato i ragazzi del liceo artistico Chierici, che per il progetto regionale, inserito nel network di ConCittadini, hanno realizzato il film: “Da Guareschi a Tirelli ai Gonzaga, in cammino sulle rive del Po”.

Referente e coordinatrice, la professoressa, Mariagiuseppina Bo, che ha operato con le  classi IIIA (Moda), IVE e VE (Audiovisivo Multimediale), a cui si è aggiunta la IG (Figurativo).

Il film ha per protagonisti i paesi rivieraschi di Brescello, Boretto, Gualtieri e Guastalla. Il documentario, di 43 minuti, scorre come una fiction, di forte impatto visivo ed alta qualità artistica: si snoda su due filoni, cultural turistico e di cittadinanza.

E’ un viaggio alla riscoperta di Guareschi, il museo e la fondazione di Don Camillo e Peppone, con un focus sulla legalità, proseguendo poi con l’isola degli internati di Gualtieri. La scoperta di uno dei figli più illustri della nostra terra: Umberto Tirelli, per giungere alla quadreria Maldotti, alla mostra ‘Tracce di Moda”, alla sinagoga di Guastalla, per terminare con i Mab (Musei d’acqua) di Boretto, quello del Po, della Bonifica, di casa Pontieri e i cantieri dell’ ex genio civile. Il film è stato presentato come restituzione del progetto, ieri, lunedì, 6 maggio, nella sala delle colonne del liceo Chierici, alla presenza di tutti i protagonisti.

Per Brescello: Elena Benassi (sindaca), Garbiele Carpi (presidente Proloco), Maurizio Morenghi,( guida); per Boretto: Massimo Gazza ( sindaco), Zelindo Catellani (presidente Mab),  Lorenzo Bonazzi (guida); per Gualtieri, Renzo Bergamini( sindaco), Marcello Stecco (assessore), Gianluca Torelli ( storico); per Guastalla Camilla Verona (sindaca),Gloria Negri ( assessora), Fiorello Tagliavini e Mauro Zecchi (storici). Fra gli interpreti anche Gabriella Pescucci, (Oscar della moda), Ettore Alberani (Aipo), Romano Gialdini (casa pontieri), Gianluca Torelli( storico). A completamento del progetto sono stati realizzati dagli studenti della IVE, i report di viaggio, che costituiscono un libro e un flyer, stampato dalla Regione. Hanno lavorato con Bo i colleghi: Claudio Apparuti, Isabel Lasagni, Chiara Mignani, come coordinatore riprese e montaggio, Francesco Costabile e Alessandro Barbieri, che con la classe IG, ha realizzato il disegno d’apertura del film.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento