La “LOCANDA della MEMORIA” compie 10 anni

Stampa articolo Stampa articolo

Il progetto, nato nel 2009 su iniziativa dei Poli di Servizio Sociale Territoriale e dei relativi Tavoli di Quartiere, si propone di favorire l’inclusione sociale degli anziani fragili/vulnerabili attraverso la creazione ed il rafforzamento delle relazioni individuali e dei legami di territorio.

La modalità adottata, e realizzata nel corso di nove edizioni del progetto, è stata la raccolta delle storie di vita degli anziani da parte di volontari biografi e si è dimostrata strumento efficace per favorire l’incontro, la conoscenza e la relazione tra l’anziano che si racconta ed il volontario che quella narrazione non solo l’ascolta, ma la mette per iscritto giungendo, al termine del percorso, alla sua pubblicazione facendone dono all’intera comunità.

A partire dalla terza edizione l’Associazione di Volontariato Domiciliare EMMAUS ha preso in carico il progetto incrementando di anno in anno un patrimonio di conoscenze familiari, sociali e di quartiere che diversamente sarebbero andate perdute nel fluire dell’esistenza.

Con la chiusura di questa nona edizione della “LOCANDA della MEMORIA” risultano pubblicate, e quindi disponibili alla consultazione presso le biblioteche comunali, 182 autobiografie curate da 90 volontari biografi che si sono formati in 6 edizioni di un apposito corso.

Da diverse edizioni si è inoltre instaurata una collaborazione con il Liceo Artistico “G.Chierici” per la personalizzazione grafica (foto/disegni) delle copertine di ciascuna biografia da parte degli studenti creando in tal modo uno stretto legame tra differenti generazioni (anziano-biografo-studente).

Per celebrare questo decennale sono previste alcune iniziative pubbliche che, sotto il titolo di “Maggio della LOCANDA”, includono:

  • sabato 11 maggio ore 10 – 12 ; A cielo aperto: Narrazioni Flash itineranti per le vie del centro con i volontari biografi della “Locanda della Memoria”. In collaborazione con Officina Educativa
  • sabato 18 maggio ore 9:30 – 12:30 ; Laboratorio di scrittura autobiografica con fotografie: in Sala Civica, Polveriera, via P.G. Terrachini 18. In collaborazione con Servizi Sociali Territoriali – Polo Sud. Ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria (i posti sono limitati): donelli@comune.re.it
  • sabato 18 maggio ore 17:30 ; Locanda della Memoria. Un museo parlante di mutevoli vite. Biblioteca Panizzi, sala Sol LeWitt, repliche ore 17:45, 18:00, 18:15, 18:30. Di e con i biografi volontari del progetto “Locanda della Memoria” in collaborazione con Teatro dell’Orsa (progetto Artemobile) nell’ambito della rassegna Reggionarra. Ingresso libero su prenotazione: 0522-456084
  • giovedì 23 maggio ore 15 ; Momenti di svolta. Cerimonia di consegna delle biografie della IX edizione della “Locanda della Memoria”, presso la Sala Teatro di Sant’Agostino in via Reverberi 1. Accesso libero e gratuito. In collaborazione con Officina Educativa
  • mercoledì 29 maggio ore 18:30 ; conversazione tra Savino Calabrese, formatore dei biografi, Alessandra Donelli ed i volontari biografi. Presso il Centro Sociale Catomes tôt in via Guido Panciroli 12. A seguire aperitivo con buffet su prenotazione: 0522-335611
Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento