Brasile, morto Pietro Cigarini

Stampa articolo Stampa articolo

Originario di Coviolo, dal 2002 era missionario a Balsas

È venuto a mancare il 16 aprile scorso Pietro Cigarini (foto), missionario laico del Centro Missionario. Era nato a Reggio Emilia il 9 aprile 1965. Originario di Coviolo, viveva dal 2002 nella città di Balsas, nello Stato del Maranhão in Brasile.
Era partito per il Brasile il 15 settembre 2002 dopo aver conosciuto la missione attraverso lo zio, padre Alfonso Cigarini, comboniano.

Pietro ha prestato il suo servizio missionario nella promozione umana impegnandosi a Balsas nel Centro di Formazione e Spiritualità diocesano.
Nel frattempo si è sposato con Maria Aparecida e ha avuto un figlio, Joao Augusto, ora adolescente. La risposta che ha dato al Signore è stata di disponibilità al servizio per la comunità e la famiglia.
Negli ultimi anni era stato colpito da una malattia invalidante che lo obbligava a fare la dialisi peritoneale quattro volte al giorno. Non potendo rientrare in Italia per motivi di salute, Cigarini si è sottoposto alla lista di attesa dei centri sanitari del Brasile.

Leggi tutto l’articolo su La Libertà dell’1 maggio

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento