AIDO in udienza dal Papa

Stampa articolo Stampa articolo

Roma, 13 aprile 2019, ore 11, Sala Clementina. Papa Francesco, in occasione della Giornata della donazione e del trapianto di organi e tessuti, ha voluto ricevere 400 volontari provenienti da tutta la penisola. E anche noi, AIDO Reggio Emilia, eravamo presenti. Abbiamo partecipato con molta emozione all’udienza e ci siamo fortemente commossi quando il Papa ha pronunciato il suo discorso, carico di umanità. Il donare è un atto nobile, in particolar modo per il cristiano, è un’azione fraterna, è un dovere sociale. Solo con il dono di sé si combattono disvalori come aborto ed eutanasia.

Sono toccanti le parole del Pontefice, soprattutto perché, in molti di noi, fanno affiorare i momenti trascorsi tra speranza e disperazione per un familiare che non ce l’ha fatta, oppure fanno ricordare il numero delle persone in lista d’attesa per un trapianto, ma anche l’incremento delle donazioni, che grazie ad una efficace e corretta campagna d’informazione, condotta presso le scuole e con l’ausilio dei mass media, in questi ultimi tempi è raddoppiato.

Leggi tutto l’articolo di Stefano Arlotti su La Libertà dell’1 maggio

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento