Protetti dalla Madre

Stampa articolo Stampa articolo

Ghiara: il 28 e 29 aprile via agli eventi del quarto centenario

Subito dopo la Pasqua entreranno nel vivo le celebrazioni del quarto centenario della traslazione dell’immagine della Madonna della Ghiara e dell’apertura al culto della Basilica a Lei dedicata. Mercoledì della settimana scorsa è stato illustrato alla cittadinanza il nuovo impianto illuminotecnico dell’edificio. E venerdì 12 aprile, nella sala conferenze del Chiostro minore del Santuario, si è tenuta un’affollata conferenza stampa, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose di Reggio Emilia, alla quale sono intervenuti il vescovo Massimo Camisasca, il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, il presidente della Provincia Giorgio Zanni e il coordinatore del Comitato per le Celebrazioni Gino Farina. Naturalmente il primo grande grazie della Città e della Diocesi va ai Padri Servi di Maria, custodi del tempio mariano, pronti a ricevere nei prossimi mesi l’arrivo di un numero maggiore di turisti e di pellegrini.

Sono tante, variegate e culturalmente stimolanti le manifestazioni in programma da aprile a dicembre, tutte “popolari”, com’è stato sottolineato nella conferenza stampa di cui diamo qui cenno.
Questa settimana La Libertà distribuisce come allegato il pieghevole con tutti gli appuntamenti: gli abbonati all’edizione cartacea e i lettori fedeli all’edicola lo troveranno inserito nel giornale.
Il primo evento è per domenica 28 aprile alle ore 17 presso la sala conferenze di corso Garibaldi, quando sarà presentato il documentario multimediale “Il tempio della Beata Vergine della Ghiara a Reggio Emilia”; a seguire dialoghi di Angelo Mazza, “Da Lelio Orsi al Bertone: l’immagine miracolosa della Madonna della Ghiara” e Carlo Baja Guarienti, “Marchino e altri miracoli: l’origine della Basilica della Ghiara”.

Continua a leggere tutto l’articolo di Edoardo Tincani nello Speciale Giubileo su La Libertà del 17 aprile

 

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento