Vezzano, «Incontro» attiva l’unità pastorale

Stampa articolo Stampa articolo

Debutta il bollettino dell’unità pastorale di Vezzano sul Crostolo, nuovo strumento di comunicazione molto apprezzato dalle famiglie. L’unità pastorale 42, che abbraccia il territorio del comune di Vezzano e comprende le parrocchie di La Vecchia, Montalto, Paderna, Pecorile e Vezzano, ha preso l’iniziativa (attraverso il consiglio pastorale) di dotarsi di un bollettino dal titolo “Incontro”.

Il titolo non è nuovo, ma recuperato da una pubblicazione della parrocchia di Vezzano che usciva occasionalmente da 36 anni. Non è nuovo però è significativo, perché l’intenzione del consiglio pastorale è quella di avere uno strumento per fare incontrare, dialogare e conoscersi tra le persone, le famiglie e le comunità dell’unità pastorale che vivono già molti momenti di comunione, ma non ancora completi e perfetti.

Sembra paradossale. Pur vivendo a pochi passi gli uni dagli altri di tante iniziative avvenute si dice “Non sapevo… L’avessi saputo…”. Questo nel piccolo gruppo che frequenta la chiesa. Se poi passiamo al mondo esterno il “non sapere” è abissale. Colmare il vuoto della comunicazione, del sapere delle attività che si organizzano in ogni singola parrocchia e nell’unità pastorale è il primo obiettivo del bollettino. Poi seguono varie altre motivazioni, come lanciare messaggi di catechesi e recuperare memorie storiche.

Leggi tutto l’articolo di Matteo Barca su La Libertà del 10 aprile

 

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento