Ultimo appuntamento con la rassegna “Lo Scrigno dei Suoni”

Stampa articolo Stampa articolo

Domenica 14 aprile alle 16 la favola di Piccolo Passo attraverso la musica delle ocarine

Dopo il successo de “L’Ora della Musica”, anche la rassegna “Lo Scrigno dei Suoni” giunge al termine. L’ultimo appuntamento andrà in scena domenica 14 aprile dalle ore 16, nell’Auditorium “G. Masini” dell’Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti “A. Peri – C. Merulo”, con lo spettacolo musicale e fiabesco Piccolo Passo. Storia di un’Ocarina pigra, prodotto da Kosmocomico Teatro, di e con Valentino Dragano.

I “piccoli ascoltatori”, grazie anche alle decorazioni sceniche di Alessia Bussini, conosceranno la storia di Piccolo Passo, l’ultimo arrivato di una famiglia di ocarine che abitano un albero fatto di foglie e voglia di stare insieme. Liberamente ispirato al libro di Simon James, lo spettacolo, costruito su dialoghi divertenti e poetici, e fisicità clownesche, si sviluppa sull’intuizione di far vivere i personaggi attraverso ocarine di diversa grandezza: dal più grande al più piccolo, anzi piccolissimo, flautino di terracotta. Le ocarine suoneranno, canteranno, racconteranno dei piccoli-grandi avvenimenti che i bambini più piccini affrontano: i giochi, la paura, il ridere, la gioia del cantare. Canzoni originali, arie di musiche e musiche d’aria. Per ridere, ballare, giocare e farsi spuntare una piuma gialla sulla fronte: una piuma per diventare grandi, ma… un solo passo alla volta.

“La seconda edizione de Lo Scrigno dei Suoni si conferma l’intuizione giusta per avvicinare i più piccoli al mondo della musica –  spiega il Direttore dell’Istituto M° Marco Fiorini -. Crediamo che la fiaba, il teatro e le immagini siano degli ottimi alleati per veicolare l’amore per la musica. Speriamo, con questi appuntamenti, di aver acceso una scintilla di interesse negli spettatori per quanto riguarda il nostro mondo”.

La musica ti fa grande! Dal 1° aprile sono ufficialmente aperte le iscrizioni per i corsi per le varie età: Frep Base per bambini dai 6 ai 10 anni, Frep Avanzato per bambini dagli 11 anni, fino ai corsi Afam Propedeutico e Afam Accademico di 1° e 2° livello. I corsi attivati sono: Arpa, Canto, Chitarra, Clarinetto, Clavicembalo, Composizione, Contrabbasso, Corno, Fagotto, Fisarmonica, Flauto, Oboe, Organo, Percussioni, Pianoforte, Tromba, Trombone, Viola, Violino, Violoncello, Maestro collaboratore, Didattica della Musica.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento