Catecumenato: giovani e adulti si aprono alla fede

Stampa articolo Stampa articolo

Preparazione ai sacramenti e formazione degli accompagnatori

Prendere l’iniziativa
Ogni anno si rinnova lo stupore: l’incontro con giovani e adulti che maturano il desiderio di diventare cristiani dopo un prolungato percorso di preparazione rinnova la giovinezza della Chiesa: non si tratta di uno slogan, ma della concretissima esperienza che fanno i catechisti e gli accompagnatori che hanno la grazia di affiancare i catecumeni.
Narrare agli altri la propria esperienza, in un dialogo intenso di domande e ricerca, consente al cristiano di lunga data di riandare al cuore della vita cristiana, lo costringe a recuperare le radici e i capisaldi della sua fede, provocando il più delle volte la riscoperta della gioia del Vangelo oltre a un nuovo fraterno legame con chi chiede il Battesimo.

L’auspicio che tutte le comunità trovino il coraggio di “prendere l’iniziativa” per invitare persone non battezzate che intrecciano la vita della parrocchia a considerare l’opportunità di conoscere e incontrare Cristo è stato al centro di un recente appuntamento nazionale (Sacrofano, 15-17 marzo) che ha stimolato i partecipanti a lasciarsi ingaggiare dallo spirito di Evangelii gaudium (il testo riportato nel box è stato il filo rosso del convegno). Un’occasione favorevole per l’intera comunità: ecco cosa può essere l’itinerario catecumenale.

Leggi tutto l’articolo di Stefano Borghi su La Libertà del 3 aprile

 

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento