Camera di Commercio: 180.000 euro di voucher per l’impresa digitale

Stampa articolo Stampa articolo

Sarà presentato venerdì 5 aprile il nuovo bando attraverso il quale la Camera di Commercio di Reggio Emilia mette a disposizione 180.000 euro per favorire i percorsi di digitalizzazione delle imprese.

“Con questo finanziamento – sottolinea il presidente dell’Ente camerale, Stefano Landi – salgono a quasi 700.000 euro le risorse che, a partire dalla primavera 2018, abbiamo messo in campo per aiutare le imprese reggiane a sostenere i costi di consulenze, formazione, acquisto attrezzature tecnologiche e software nell’ambito delle tecnologie “Impresa 4.0”.

“Quello che abbiamo avviato – aggiunge Landi – è un percorso sull’innovazione che passa attraverso la concessione di voucher del valore massimo di 10.000 euro, ma che non si limita ai sostegni finanziari; grazie alle attività del nostro Punto Impresa Digitale (PID), oggi abbiamo quasi 1.300 imprenditori che utilizzano il software messo a disposizione dalla Camera di Commercio per la fatturazione elettronica, siamo vicini alle 20.000 fatture inviate, abbiamo distribuito 4.500 firme digitali e ci sono ben 1.600 imprenditori che già utilizzano il “cassetto digitale”  attraverso il quale hanno accesso, in qualunque momento e in assoluta autonomia, a tutti i documenti e alle informazioni necessarie all’impresa nella sua quotidiana attività”.

“Per raggiungere questi risultati, che attestano la grande attenzione delle imprese reggiane verso l’innovazione digitale – spiega il presidente della Camera di Commercio – abbiamo organizzato anche una serie di eventi formativi sulle tecnologie 4.0 (sette nel 2018), ai quali hanno partecipato centinaia di imprese interessate non solo ad approfondire le opportunità legate a questa evoluzione digitale, ma anche a formare le nuove competenze necessarie ad un uso delle nuove tecnologie a beneficio della competitività delle aziende”.

Venerdì 5 aprile, come si è detto, sarà presentata (con inizio alle ore 10,00 nella nuova sala convegni dell’Ente camerale, in Piazza della Vittoria) la nuova edizione del bando camerale relativo ai “Voucher digitali”, di cui possono beneficiare le microimprese e le piccole e medie imprese purché i progetti di investimento non siano inferiori ai 5.000 euro.

Il contributo per singola azienda può coprire fino al 50% dei costi sostenuti e ammissibili (al netto di IVA), fino al raggiungimento dell’importo massimo di 10.000 euro, cui si aggiunge una ulteriore premialità per le imprese che al momento della concessione del voucher siano in possesso del rating di legalità.

Nel corso dei lavori di venerdì saranno approfonditi tutti i dettagli sulle modalità di presentazione della domanda (a partire dal 10 aprile, con il successivo esame che terrà conto dell’ordine cronologico d’arrivo), gli ambiti tecnologici ammissibili e le modalità di rendicontazione.

La partecipazione al seminario è gratuita previa iscrizione online obbligatoria visitando il sito www.re.camcom.gov.it .

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Punto Impresa Digitale (PID) – tel. 0522 796-523/511 mail: pid@re.camcom.it

Pubblicato in Articoli, Associazioni

Lascia un commento