Palazzo dei Musei, alla scoperta dell’Appennino, un “luogo al plurale”

Stampa articolo Stampa articolo

Giovedì 28 marzo, alle ore 21, al Palazzo dei Musei di Reggio Emilia (via Spallanzani 1), nuovo appuntamento del ciclo ‘Non solo passeggiate… i luoghi del cuore’, calendario di incontri volti alla conoscenza degli aspetti naturalistici del territorio reggiano e non solo.

L’appuntamento di giovedì  propone una conversazione con Alessandra Curotti dal titolo ‘Riserva MaB dell’Appennino tosco emiliano. Un luogo al plurale’.

Il 9 giugno 2015 è stata istituita dall’Unesco la Riserva MAB (Man and the Biosphere) dell’Appennino tosco-emiliano. In essa rientra buona parte del nostro territorio montano, caratterizzato da un complesso mosaico ecologico e culturale, frutto dell’eredità geologica e dell’essere un punto focale della frontiera climatica euro-mediterranea. E’ da sottolineare che le aree che possono “fregiarsi” della qualifica di Riserva della Biosfera MaB-Unesco sono solo 13 in Italia e 631 nel mondo.

Alessandra Curotti, geologa e guida ambientale ed esperta conoscitrice dell’Appennino reggiano, che collabora da anni con il Parco dell’Appennino tosco-emiliano, la Comunità montana, la Provincia di Reggio Emilia, è oggi impegnata nella comunicazione e valorizzazione della Riserva, vero scrigno di siti peculiari, come l’area “Pietra di Bismantova – Gessi Triassici” o i laghi dell’alto Appennino parmense, e pertanto ‘luogo al plurale’. Tra le attività, la pubblicazione di innovative geoguide, che verranno illustrate nel corso della serata.

Gli incontri sono organizzati dai Musei civici in collaborazione con Società reggiana di Scienze naturali e Cral del Comune di Reggio Emilia.

L’ingresso è libero e senza obbligo di prenotazione.

Info:

0522 456477 Musei Civici – uffici, via Palazzolo, 2
(da lun a ven: 9 – 13 / mar, gio: 14 – 17)
0522 456816 Palazzo dei Musei, via Spallanzani, 1 – musei@municipio.re.it

Pubblicato in Archivio

Lascia un commento