5×1000, unico codice fiscale per Caritas e CMD

Stampa articolo Stampa articolo

Il mondo di oggi è complesso, non è più possibile affrontare le questioni per compartimenti stagni ma è necessario ragionare in un’ottica che tenga conto del generale e del particolare, del locale come del globale.
La Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla ha scelto di unire, dal punto di vista giuridico e amministrativo, Caritas diocesana e Centro Missionario in un unico ente: la Compagnia del SS. Sacramento – Caritas Reggiana – Missioni Diocesane.

Per il 5×1000 da quest’anno ci sarà un unico codice fiscale per Caritas e Centro Missionario.
Chi presenta la dichiarazione dei redditi e vuole donare a Caritas o al Centro Missionario, deve firmare nello spazio riservato alle associazioni di volontariato e trascrivere il codice fiscale della Compagnia del SS. Sacramento – Caritas Reggiana- Missioni Diocesane C.F. 91007710352.

La somma donata con il 5×1000 sarà destinata al sostegno delle attività caritative di cura, assistenza e promozione umana per i più poveri, gestite in Italia dalla Caritas diocesana (in particolare dal Centro di Ascolto delle povertà) e nel mondo dai missionari reggiani in Albania, Brasile, India, Madagascar e Rwanda.
Le storie di Caritas e Centro Missionario sono belle: raccontano di impegno vissuto nel servizio e nella testimonianza a favore dei più poveri; da oggi si intrecciano in maniera più salda divenendo un’unica storia che ci sprona a lavorare sempre meglio per il Bene della Chiesa e dei poveri nel nostro territorio e nel mondo.

 

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento