Delegazione reggiolese in visita nei campi di concentramento Auschwitz e Birkenau

Stampa articolo Stampa articolo

Grande emozione per i 60 reggiolesi che hanno visitato i campi i campi di concentramento Auschwitz e Birkenau (Auschwitz II) dal 23 al 25 febbraio. Il viaggio della memoria, organizzato anche quest’anno dal  Comune di Reggiolo, insieme all’Anpi, alla Pro loco e all’Avis, ha riunito cittadini di tutte le età e confermato il grande interesse per questa dolorosa pagina di storia.

La delegazione, composta oltre che da volontari delle associazioni anche dal sindaco di Reggiolo Roberto Angeli e gli assessori Aldo Michelini e Franco Albinelli, ha lasciato un mazzo di fiori davanti al muro dove venivano fucilati i prigionieri. Nel gruppo erano presenti anche giovani reggiolesi, che hanno seguito con interesse la visita ai campi. “Si tratta di un messaggio importante quello che portano a casa con loro questi ragazzi – ha commentato il sindaco Roberto Angeli –, un messaggio di apertura, di dialogo, soprattutto d’interesse per una pagina di storia che non deve ripetersi”. 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento