La giornata del malato a Barco

Stampa articolo Stampa articolo

Anche nella chiesa di di San Pietro e Paolo a Barco, dall’aspetto imponente, si è celebrata la Messa per gli ammalati in prossimità della XXVII Giornata del Malato dell’11 febbraio, nella ricorrenza della Beata Maria Vergine di Lourdes. Sabato 9 febbraio alle ore 15 tra la tanta gente convenuta, don Claudio Gonzaga, parroco della vicina Cavriago, ha presieduto la celebrazione eucaristica su invito del parroco don Wojciech Darmetko, che ha ricordato la loro amicizia e quando si recarono insieme a Lourdes ben 32 anni fa. Alla fine della celebrazione, animata dal Coro di Bibbiano, don Wojciech ha ringraziato i malati e i loro familiari per la loro presenza, l’Unitalsi, gli Alpini e i diversi volontari, in particolare la signora Giannina che si è molto prodigata per la riuscita di questa ricorrenza, così cara al sentire popolare.

La santa Messa si è chiusa in maniera definitiva con i flambeaux e il canto di Lourdes e poi con l’omaggio di un fiore di cartapesta giallo offerto alle persone presenti. Molti si sono trattenuti anche per una visita alla piccola grotta su imitazione dell’originale (foto), soffermandosi in chiesa. È una stanzetta laterale, ben visibile, ma raccolta, che invita alla preghiera. Sulle pareti troviamo degli ex voto e molte immagini fotografiche incorniciate che ricordano i pellegrinaggi dei parrocchiani a Lourdes nel tempo, con l’Unitalsi.

Leggi tutto l’articolo di Mary Pagani su La Libertà del 20 febbraio

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento