Suor Aldina missionaria in Kenya

Stampa articolo Stampa articolo

Dopo tanti anni trascorsi nella missione di Gambo in Etiopia, suor Aldina Predieri, originaria della parrocchia cittadina di Sant’Agostino, si trova ora nella missione di Meru in Kenya, il capoluogo dell’omonima contea, che sorge lungo il fiume Kathita sulle pendici del Monte Kenya, a circa 1.500 metri di altezza. A Meru da sei decenni è presente la Congregazione delle suore Missionarie della Consolata, a cui appartiene la religiosa reggiana.

Suor Aldina, da oltre mezzo secolo religiosa della Consolata, è attualmente impegnata nel “Villaggio del Sorriso” (Allamano Boys and Girls Centre), che accoglie bambine e bambini abbandonati per strada da numerose famiglie in estrema difficoltà economica e sociale. Sono minori accompagnati al Villaggio dalla Polizia; bambini abbandonati, maltrattati, che portano nel cuore ferite profonde e che necessitano di cibo sano, comprensione, fiducia e speranza.

Il “Villaggio del Sorriso” è costituito da due Centri; attualmente 120 sono i minori ospitati: 65 femmine e 55 maschi, tra i 5 e 21 anni. A tutti viene data l’opportunità di frequentare le scuole elementari e le superiori per poi poter scegliere un idoneo corso professionale.

Leggi tutto l’articolo di Giuseppe Adriano Rossi su La Libertà del 13 febbraio

 

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana

Lascia un commento