A «Testimoni tra noi» ospite Primo Iotti

Stampa articolo Stampa articolo

All’interno della consueta programmazione di “Vangelo e vita” su Telereggio, a cura del Centro diocesano per le Comunicazioni sociali, la serie “Testimoni tra noi” intende dare voce e volto al laicato che anima la nostra Chiesa, donne e uomini. La terza puntata di questo ciclo, che sarà trasmessa da Telereggio (canale 14 del digitale terrestre) sabato 16 febbraio alle ore 20.45 e in replica domenica 17 febbraio alle ore 13.15, avrà come ospite il maestro Primo Iotti, organista, compositore, direttore della Cappella Musicale della Cattedrale di Reggio Emilia e dell’Associazione corale San Francesco da Paola in Bagnolo in Piano.
Ospite degli studi del Centro diocesano Comunicazioni sociali/La Libertà, Primo Iotti risponderà alle domande di Isabella Guidetti.
Nelle prossime puntate della serie “Testimoni tra noi” saranno ospiti tra gli altri Lino Orlandini, presidente della cooperativa sociale “Madre Teresa”, Maria Pagano della Fondazione Incendo, e Daniela Casi, referente della rete delle Famiglie per le Emergenze.

Ricordiamo ai lettori de La Libertà che siano anche navigatori del web che sotto l’etichetta “Diocesi in Tv” del menù azzurro del nostro sito www.laliberta.info è possibile consultare il repertorio televisivo più recente, che quest’anno ha già visto i commenti al Vangelo d’Avvento con don Pagliari, la puntata dedicata al viaggio in Rwanda del vescovo Massimo con la nostra intervista a don Pietro Adani, la prime puntate del ciclo “Testimoni tra noi” in cui sono stati ospiti Sandra Rompianesi, presidente della Fism di Reggio Emilia, e Daniele Castellari, insegnante di lettere al liceo “Moro” di Reggio e direttore artistico del Teatro “l’Attesa” di Sant’Ilario d’Enza, nonché la nostra sintesi dell’incontro diocesano sull’etica digitale, tenutosi in vescovado il 24 gennaio con la presenza del Vescovo e di alcuni esperti, fra i quali don Marco Sanavio.
Le produzioni televisive e le registrazioni delle trasmissioni effettuate in diretta dal Centro diocesano Comunicazioni sociali si possono (ri)vedere anche cercando su YouTube il canale La Libertà Tv, che da alcuni anni fa registrare un numero crescente di iscritti e di contatti, molti dei quali anche da fuori diocesi.

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento