Presto al via il Carnevale del “Castlein”

Stampa articolo Stampa articolo

Torna il carnevale ed è gran gioia in onore anche agli antichi riti carnascialeschi, che caratterizzano il nostro territorio dall’antichità ed alle sfilate dei carri allegorici, vere e proprie macchine di arte e ingegno. Quest’anno si svolgerà la 134esima edizione del Carnevale del “Castlein” l’associazione per il Carnevale di Castelnovo Sotto.

Come da tradizione l’omonima associazione che si occupa dell’organizzazione dell’evento ha programmato una serata di presentazione. Nei capannoni di via Prati Landi, del Castlein, ci lavorano più di 70 volontari matri cartapestai, ogni sera dopo cena oltre a falegnami elettricisti, macchinisti e molto altro.
Il lavoro delle scuderie in gara ferve per gli ultimi preparativi. E, quest’anno c’è una bellissima novità in più, L’opera d’autore del manifesto del Carnevale castelnovese, che ne è anche logo e simbolo, è creata da un’alunna della VD del liceo artistico, Gaetano Chierici, di Reggio Emilia, Aurora Cascino, che segue l’indirizzo arti visive- Figurativo.
Il presidente dell’asscoazione Al Castlein, Mario Mattioli in presentazione di programma, dice: ”E’ un grande onore per noi, in questa edizione del carnevale, avere come partner una scuola così prestigiosa come il liceo artistico Chierici. Per noi hanno lavorato più di 40 ragazzi, i cui disegni sono esposti, in mostra, nelle sale municipali di Castelnovo Sotto, perché siano ammirati dal largo pubblico. Il lavoro che accompagna l’opera che ha vinto il nostro premio è veramente tanto. L’opera è stata scelta da un’apposita commissione giudicatrice e assicuro che è stato difficile, scegliere: i disegni erano tutti molto belli. L’autrice Aurora Cascino è stata bravissima”.

Mario Mattioli per programma del Carnevale Castelnovese 2019, annuncia che anche quest’anno si articola in tre domeniche, del mese di febbraio e una nel mese di marzo, che sono: il 10,17, 24 febbraio e il 3 marzo. Si vedranno sfilare ricche sorprese,
Il sindaco, sindaco della città di Castelnovo, Francesco Monica, oltre a mettere in luce l’opera di Aurora Cascino, rimarca come Castelnovo sia la città del Carnevale, l’importanza della sua lunga tradizione e il collegamento a tutti i carnevali italiani.

Aurora Cascino che è la celebrità del momento, spiega: ”Ho 18 anni e frequento la quinta superiore del Liceo Artistico di Reggio Emilia “Gaetano Chierici”. Durante il corso dei miei ultimi tre anni di Liceo nell’indirizzo di arti figurative, ho avuto l’opportunità di partecipare a varie esperienze di alternanza-scuola-lavoro: ho collaborato con la Fondazione Sarzi per la catalogazione e la realizzazione di burattini, con la Palestra Educativa di “Libera” contro la Mafia, alla realizzazione del Murales per il “Multiplo” a Cavriago fino alla realizzazione della copertina del catalogo per il Carnevale 2019 di Castelnovo Di Sotto. Per questa tematica, mi sono ispirata alle tradizioni e ai costumi tipici del carnevale, concentrandomi nella rappresentazione dei tessuti (velluto, seta, pizzo…) e nella scelta dei colori (con l’utilizzo di tonalità rosse, viola e blu). La mia ricerca artistica si concentra sempre sui dettagli; in questo lavoro le tre figure femminili sono rappresentate con dei particolari in oro: i ricami dei vestiti e le decorazioni delle maschere, lo sfondo e gli accessori, mentre le tecniche che ho scelto sono acquerello, pastello, tempera e acrilico. Il messaggio che vorrei mandare con questo lavoro è l’essenza e il significato del carnevale, che si manifesta in molteplici forme a seconda dell’osservatore. Tutti possono vivere e festeggiare il carnevale e percepirne la magia. Il carnevale, in particolar modo quello di paese, è un’occasione per vivere la collettività, con i propri cari e amici”. Hanno partecipato al concorso per il Castlein le classi IV e VD del Chierici coordinate da Emmanuele Murdaca, seguite anche da: Alessandra Gorgoni e Maria Savioli.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento