A Reggio il vescovo di Farafangana

Stampa articolo Stampa articolo

Nominato vescovo della diocesi di Farafangana in Madagascar da appena nove mesi, monsignor Gaetano Di Pierro ha voluto visitare la nostra Diocesi per incontrare il vescovo Massimo e per poter conoscere meglio le radici di tutte le varie realtà che da diversi anni operano nella diocesi malgascia. Un primo incontro si è svolto nei locali della parrocchia di San Maurizio in città, presenti il direttore del Centro Missionario Diocesano don Pietro Adani con don Giovanni Ruozi da poco rientrato da Manakara, i superiori delle Case della Carità, don Filippo Capotorto e suor Ines Talignani, il responsabile generale del Movimento Familiaris Consortio don Luca Ferrari, Maria Leuratti dei Servi della Chiesa, Enrica Salsi, in rappresentanza dei tanti laici impegnati in vari progetti nell’Isola rossa, frate Luca Daolio, confratello della Piccola Famiglia dell’Annunziata, che a breve partirà per il Madagascar, e Marcello Viani e Cecilia Pellicciari di Reggio Terzo Mondo.

Nato a Orta Nova, in Puglia, il 1° dicembre 1948, monsignor Gaetano entra fin da giovanissimo nei Dehoniani ed emette la prima professione nel 1971. Viene ordinato sacerdote il 29 giugno 1975 a Roma, in piazza San Pietro, da papa Paolo VI, e parte come missionario per il Madagascar arrivando nella capitale il 4 ottobre dello stesso anno, il giorno della festa di san Francesco, ci tiene a precisare.

Leggi tutto l’articolo di Giuseppe Maria Codazzi su La Libertà del 30 gennaio

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento