Calendario liturgico 1-3 febbraio

Stampa articolo Stampa articolo

Pubblichiamo il calendario liturgico delle celebrazioni 1- 3 febbraio a cura dell’Ufficio Liturgico diocesano

Venerdì 1 febbraio: Memoria diocesana del beato Andrea Carlo Ferrari

In tutte le parrocchie della Diocesi è obbligatoria la memoria del beato Andrea Carlo Ferrari, vescovo di Guastalla dal 1890 al 1891 morto il 2 febbraio 1921 a Milano, dove era arcivescovo e cardinale da 27 anni. Le letture bibliche sono quelle del giorno, le orazioni sono sul Proprio della Chiesa di Reggio Emilia-Guastalla; saranno disponibili anche sul sito diocesano.

Sabato 2 febbraio: Presentazione del Signore e XXIII Giornata mondiale della vita consacrata

Quando cade di sabato come quest’anno, sorgono sempre i dubbi sulla Messa vespertina del sabato sera. La Presentazione di Gesù al Tempio, essendo una delle feste del Signore, e non una festa della Vergine Maria o dei Santi, il sabato pomeriggio-sera si celebrano i Vespri della festa (sono i “secondi” come testi, mentre i primi Vespri, venerdì sera, vengono omessi).

Le Messe vespertine non sono della domenica, ma appunto della Presentazione del Signore.  Attenzione: nelle Messe di sabato 2 febbraio al mattino si proclama solo una lettura prima del Vangelo, a scelta tra le due previste; mentre nelle Messe vespertine del sabato sono obbligatorie tutte e due le letture prima del Vangelo e si proclama il Credo. Ciò significa che chi partecipa alla Messa al sabato sera adempie comunque il precetto festivo, anche se non viene celebrata la Messa della domenica!

Si ricorda inoltre che la benedizione delle candele in questo giorno della Candelora non può essere fatta al di fuori della liturgia della Messa.

Dopo sei anni, la Giornata mondiale della vita consacrata (giunta alla 23ª edizione), a livello diocesano, la celebrazione presieduta dal Vescovo ritorna al 2 febbraio. In questi anni, il raduno diocesano veniva anticipato alla domenica precedente e la Giornata era celebrata nelle parrocchie, soprattutto quelle dove ci sono comunità di religiosi, religiose, persone consacrate in istituti secolari, nella Congregazione mariana delle Case della Carità, nell’Ordo Virginum diocesano, nelle società di vita apostolica… La Messa di sabato 2 febbraio, presieduta da Mons. Camisasca, inizierà alle 10.30 nella Cripta della Cattedrale con la benedizione delle luci, la processione e la celebrazione eucaristica, dove i consacrati rinnoveranno il loro proposito e, al termine, con il ringraziamento del nuovo Vicario episcopale per la vita consacrata e i monasteri, Don Alessandro Ravazzini, verranno festeggiati gli anniversari giubilari o speciali di consacrazione, tra i quali l’eccezionale “traguardo” del Vescovo emerito Paolo Gibertini, che il 7 ottobre 2019 compirà gli 80 anni di ingresso nella vita benedettina! La liturgia sarò animata dal Coro Diocesano e il servizio all’altare sarà affidato ai giovani francescani dello Studentato dei Cappuccini di Scandiano.

 

Domenica 3 febbraio – IV Domenica del Tempo Ordinario e 41ª Giornata per la vita

In tutte le parrocchie siamo invitati a celebrare la 41ª Giornata nazionale per la vita. Nel sito del CAV di Reggio, sono disponibili il messaggio dei Vescovi italiani dal titolo: «È vita, è futuro»; le riflessioni a cura dell’Ufficio di Pastorale familiare e il sussidio per l’animazione della Messa, a cura dell’Ufficio Liturgico.

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana

Lascia un commento