Al «Corso» la commedia inscenata dalla compagnia Nuovo Teatro San Prospero

Stampa articolo Stampa articolo

Da La Libertà del 23 gennaio

Ottavo spettacolo per la XXVIII Rassegna di teatro dialettale del “Corso” di Rivalta, che sabato 26 gennaio alle 21.15 applaudirà una commedia dal ritmo sostenuto, ricca di colpi di scena, equivoci bizzarri e spunti di grande comicità. Si tratta di una recente produzione della compagnia Nuovo Teatro San Prospero: “Sai come sono fatte le donne?”, due atti di Franco Bonilauri, che salirà sul palco di via Sant’Ambrogio con Ennio Cantoni, Monica Mirandola, Carla Manoli, Federico Cella, Andrea Bagni e Kitty Bertolini.
Diretta dal regista Matteo Bartoli, la formazione reggiana condurrà virtualmente il pubblico in una baita di montagna, dove sette persone sono bloccate a causa di una forte nevicata che farà da sfondo alla confessione dei loro peccati di cuore, in una sorta di gioco delle coppie in cui domineranno le rotture. I protagonisti della pièce si conoscono dalla nascita e, negli anni, hanno alternato amori, litigi e tradimenti, che sono stati accettati per poi riportare la situazione alla normalità e ricominciare tutto da capo. Tale consuetudine può essere considerata una specie di terza via, l’alternativa alle strade principali – e opposte – che si aprono quando si scoprono verità scomode e i nodi vengono al pettine.
Da un lato vi è il perdono dell’accaduto, dall’altro l’intolleranza, ma in entrambi i casi qualcosa si rompe e le relazioni mutano in modo ineluttabile.
Nell’allestimento della compagnia Nuovo Teatro San Prospero l’intervento di un prete rivoluzionario e di un poliziotto poco accorto potrebbe favorire la scelta della terza opzione da parte di alcuni personaggi, anche se non va esclusa la presenza del fattore “comodità”. “Sai come sono fatte le donne?” inizierà costituisce la settima proposta in abbonamento della stagione 2018-2019 del “Corso”, che prevede quattordici spettacoli, di cui quattro fuori abbonamento. Il biglietto singolo si acquista a 8 euro intero e a 5 euro ridotto, mentre chi ha sottoscritto l’abbonamento a dieci commedie ha pagato 60 euro o, per il ridotto, 40 euro. Informazioni e prenotazioni: 339.7117163 e teatrocorsorivalta@gmail.com.

Beatrice Grisendi

Pubblicato in Archivio

Lascia un commento