Serata con Ferdinando Scianna per Spazio Fotografia San Zenone

Stampa articolo Stampa articolo

Martedì 22 gennaio si è svolta la serata con il fotografo Ferdinando Scianna nella sala Gualdi di Palazzo Magnani, prestata per l’occasione a Spazio Fotografia San Zenone per la rassegna “IncontraRE la Fotografia” per offrire ad un ampio numero di persone di assistere all’incontro.

Due ore e mezza di aneddoti, considerazioni e ricordi legati alla fotografia del grande autore siciliano, uno dei più importanti fotografi italiani, hanno incantato la numerosa platea.

Ferdinando Scianna, nasce a Bagheria, in Sicilia nel 1943. Compie all’Università di Palermo studi, interrotti, di Lettere e Filosofia. Nel 1963 incontra Leonardo Sciascia con il quale pubblica, a ventun’anni, il primo dei numerosi libri poi fatti insieme: Feste religiose in Sicilia, che ottiene il premio Nadar. Si trasferisce a Milano dove dal 1967 lavora per il settimanale L’Europeo come fotoreporter, inviato speciale, poi corrispondente da Parigi, dove vive per dieci anni. Introdotto da Henri Cartier-Bresson, entra nel 1982 nell’agenzia Magnum. 
Dal 1987 alterna al reportage e al ritratto la fotografia di moda e di pubblicità, con successo internazionale. 
Svolge anche, da anni, un’attività critica e giornalistica che gli ha fatto pubblicare numerosissimi articoli in Italia e Francia su temi relativi alla fotografia e alla comunicazione con immagini in generale. 

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento