Banner Amazon 120x600

Il Natale di Luca

Stampa articolo Stampa articolo

Con l’inizio dell’Avvento possiamo di essere giunti finalmente e in modo ufficiale nel tempo di Natale! Come ormai avviene da diverso tempo, anche quest’anno il Natale a casa nostra è arrivato prima del solito: io, mio marito e mia figlia scalpitavamo e non vedevamo l’ora di preparare Presepe e albero e di riempire la nostra casetta di tanti piccoli oggetti natalizi. Così, a fine novembre – abbiamo giusto aspettato San Prospero – non abbiamo più resistito e la nostra casa si è riempita di luci, colori, profumi, ma soprattutto di libri dedicati al Natale! La letteratura per l’infanzia offre una varietà di testi che ruotano attorno al tema del Natale, affrontandolo in modi differenti, ognuno attraverso un proprio stile, concentrandosi su un particolare elemento legato a questa festività. Il libro che ho scelto di raccontare oggi è “Il Natale di Luca” di Pauline Oud, edito da Clavis. 

“Il Natale di Luca” è un libro davvero bello, che racconta con dolcezza e semplicità le tradizioni legate al Natale. Conoscevo già l’autrice di questo testo perché avevo acquistato precedentemente un altro libro, facente parte della stessa collana; mi erano piaciuti così tanto lo stile e la grafica che, appena ho saputo dell’esistenza di un testo da lei scritto incentrato sul Natale, l’ho voluto subito avere e a ragione, perché le mie aspettative sono state ripagate!

Luca e il suo papà hanno comprato un bellissimo pino e, dopo averlo portato a casa, la mamma e Luca lo addobbano con tante decorazioni, festoni e lucine colorate. Il giorno di Natale arrivano a casa di Luca anche i nonni per trascorre insieme questa festa speciale. 

Il nonno ha portato una scatola dentro la quale ci sono tante statuine, ma Luca non sapeva cosa fossero e incuriosito ascolta il racconto del nonno: insieme preparano così il Presepe, mentre il nonno spiega a Luca la storia della nascita di Gesù. Il testo è molto semplice, di facile comprensione anche per i bambini più piccoli, i quali, attraverso il racconto, possono ritrovare tutti i gesti legati all’attesa e alla preparazione del Natale. Le illustrazioni sono grandi, colorate e richiamano il contesto familiare quotidiano consentendo così ai bambini di avvicinarsi alla storia con curiosità e allo stesso tempo di ritrovarsi e ritrovare i personaggi. La scelta cromatica delle illustrazioni è accattivante e data, appunto, da questi colori ben decisi, definiti e forti. 

Trovo questo libro veramente speciale perché racconta quelle che sono le tradizioni che vengono vissute durante il periodo di attesa e poi del Natale: molto significativo è anche il momento di condivisione tra nonno e nipote che va a valorizzare questo legame importante attraverso la trasmissione di una tradizione e di un racconto così importante come quello della nascita di Gesù. Interessante, infine, l’attività proposta nelle ultime due pagine del testo: vengono date le indicazioni per la realizzazione della stella e dell’angioletto utilizzati come decorazione dell’albero da Luca.

“Il Natale di Luca” di Pauline Oud, ed. Clavis, 2012.

Per commentare la rubrica scrivere a  silviabolzoni@laliberta.info  

Pubblicato in Articoli, Raccontami una storia Taggato con:

Lascia un commento