Guastalla, scolaresche a teatro per la Giornata della Memoria

Stampa articolo Stampa articolo

In occasione della Giornata della Memoria, venerdì 18 gennaio 2019, al Ruggeri di Guastalla andrà in scena lo spettacolo “La portinaia Apollonia”, rivolto ai ragazzi delle classi 3e-4e-5e della  Scuola Primaria di Guastalla.

Un progetto realizzato grazie alla collaborazione con l’Ass.ne MIRART di Reggio Emilia, specializzata in teatro per ragazzi in età scolare e per famiglie.

Le classi che hanno aderito al progetto sono 20 per un totale di oltre 400 ragazzi.

Lo spettacolo si terrà, dunque, presso il Teatro Comunale e avrà la durata di circa 60 minuti. Considerata l’alta partecipazione, si terranno nella medesima mattinata due rappresentazioni: la prima alle ore 9,00; la seconda alle ore 10,30.

Calendario

1^ rappresentazione ore 9,00

Totale 199 ragazze/i + insegnanti

2^ rappresentazione ore 10,30

Totale 212 ragazze/i + insegnanti

 

LA PORTINAIA APOLLONIA viene rappresentato dalla Compagnia Teatro del Piccione.

Una storia come tante, di un bambino come tanti, di una guerra come tante. Una storia fatta di piccoli gesti, comici e tragici al tempo stesso, semplici eppure straordinari. Un piccolo ed evocativo universo teatrale che si pone come microcosmo della memoria, lontana dalla didascalia, per raccontare la guerra senza mostrarla, indagando e rappresentando timori, sogni, desideri e difficoltà vicini anche a chi la guerra l’ha solo vista da distante, senza mai viverla direttamente. Una storia contro il pregiudizio, germe dell’odio e della violenza, raccontata con forza e delicatezza. E con coraggio.

Lo spettacolo si ispira al libro per bambini di Lia Levi “La portinaia Apollonia”, edizioni Orecchio Acerbo, vincitore del Premio Andersen 2005.

Regia e Drammaturgia di Antonio Panella

con Daniela Carucci, Paolo Piano, Antonio Tancredi

Il Teatro del Piccione è un gruppo di artisti indipendenti che condividono una passione, una spinta etica, una poetica, una direzione. Per questo si uniscono a fondare una compagnia teatrale, come gruppo di lavoro e di studio permanente. si occupa di teatro per ragazzi e per tutti, lo fa attraverso la creazione e produzione di spettacoli, l’organizzazione di rassegne, la promozione della pratica teatrale tramite attività educative e formative.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento